Nascono startup per i cambiamenti climatici

Negli ultimi decenni è diventato uno dei problemi più urgenti da affrontare e per il quale l’umanità deve trovare la soluzione

Il clima sta cambiando e si verificano con frequenza sempre maggiore fenomeni meteorologici estremi, come alluvioni o lunghi periodi di siccità, che incidono su quantità e qualità delle produzioni agricole
e aumentano le probabilità di incendi.
Questi eventi condizionano profondamente l’economia e il benessere dei cittadini, con ricadute dirette anche in ambito finanziario. La consapevolezza della necessità di fronteggiare il cambiamento climatico, quindi, sta diventando sempre più forte per tutti i cittadini del mondo. Ecco che, di conseguenza, gli investimenti in startup che sviluppano tecnologie legate alla limitazione del rischio di  cambiamento climatico sono crescenti; sono ben 47 miliardi di dollari, ad esempio, gli investimenti di venture capital nel 2022 nelle startup che inventano soluzioni e risolvono problemi legati alle emissioni di CO2 che surriscaldano il nostro pianeta. A livello Europeo, inoltre, negli ultimi due anni oltre il 10% dei fondi investiti in startup sono stati focalizzati sul tema climatico ambientale.

©Foto di Tima Miroshnichenko da Pexels

Cittadini, imprese, investitori istituzionali, Istituzioni di varia natura sono ormai consapevoli del fatto che occorra urgentemente affrontare il problema. Molte aziende stanno cambiando i propri assetti organizzativi per affrontare al meglio rischi e conseguenze del cambiamento climatico.
HSBC Asset Management, ad esempio, ha annunciato la nomina del team Climate Technology (Climatech) come parte della sua strategia dedicata agli investimenti alternativi. Il team svilupperà una strategia di investimento fornendo ai clienti l’opportunità di investire a livello globale in startup tecnologiche che stanno affrontando le sfide del cambiamento climatico. La strategia si concentrerà sulle aziende nei settori dell’energia, dei trasporti, delle assicurazioni, dell’agricoltura e della catena di approvvigionamento.

Le aziende investono per limitare i danni del clima impazzito

Appare chiaro, in definitiva, che negli ultimi decenni il cambiamento climatico è diventato uno dei problemi più urgenti a cui l’umanità deve fare fronte. Gli effetti delle attività umane sull’ambiente sono diventati sempre più evidenti e la necessità di agire per limitare i danni al nostro pianeta è diventata pressante. In questo contesto, il Climatech rappresenta una soluzione innovativa e promettente. Il  Climatech, o tecnologia climatica, è un insieme di tecnologie e soluzioni progettate per ridurre l’impatto dell’attività umana sull’ambiente. Ci sono molte forme di Climatech, alcune delle quali sono già in uso, mentre altre sono ancora in fase di sviluppo. Vediamo alcune delle principali tecnologie climatiche.
Una delle tecnologie più importanti del Climatech è l’energia rinnovabile. L’uso di fonti di energia pulita, come il sole, il vento e l’acqua, è diventato sempre più comune negli ultimi anni.
Grazie alla tecnologia, l’energia rinnovabile è diventata più efficiente ed economica, il che ha portato a una maggiore adozione in tutto il mondo. Inoltre, l’energia rinnovabile riduce le emissioni di gas serra e aiuta a mitigare il cambiamento climatico. Un altro aspetto importante del Climatech è rappresentato dai trasporti a basso impatto ambientale. Ci sono molte tecnologie che possono ridurre le emissioni dei veicoli, come i motori ibridi, elettrici e a idrogeno. Inoltre, ci sono anche soluzioni di trasporto pubblico a basso impatto ambientale, come le biciclette, le metropolitane e i tram. Queste soluzioni aiutano a ridurre l’inquinamento dell’aria e le emissioni di gas serra, migliorando la qualità della vita delle persone. Un’ altra area importante del Climatech è l’agricoltura sostenibile.

©Foto di Jakob Schlothane d a Pexels

L’agricoltura è responsabile di una parte significativa delle emissioni di gas serra, ma ci sono molte tecnologie e tecniche che possono ridurne l’impatto ambientale. Ad esempio, l’agricoltura di precisione
utilizza tecnologie come i droni e i sensori per ottimizzare l’uso delle risorse e ridurre gli sprechi. Inoltre, le tecniche di coltivazione sostenibile, come la rotazione delle colture e l’agricoltura biologica, possono ridurre l’impatto ambientale dell’agricoltura.

Agricoltura sostenibile per salvare l’ambiente

Un altro aspetto importante del Climatech è l’efficienza energetica. Ci sono molte tecnologie che possono ridurre il consumo di energia, come l’isolamento termico, le lampade a LED e gli elettrodomestici
a basso consumo energetico. Inoltre, le soluzioni per la gestione energetica, come i sistemi di monitoraggio e controllo, possono aiutare a ottimizzare l’uso dell’energia e ridurre gli sprechi. L’efficienza
energetica è importante non solo per ridurre le emissioni di gas serra, ma anche per aiutare a ridurre i costi energetici e migliorare la sostenibilità economica.
Un’altra tecnologia importante del Climatech è la cattura e lo stoccaggio di carbonio. Questa tecnologia prevede la cattura delle emissioni di gas serra prima che raggiungano l’atmosfera e la loro successiva
immagazzinazione sotterranea. Ci sono diverse tecniche per la cattura e lo stoccaggio di carbonio, come la cattura del carbonio dalle centrali elettriche e la coltivazione di piante che assorbono il carbonio.
Queste tecnologie hanno il potenziale di ridurre le emissioni di gas serra in modo significativo. Infine, ci sono anche tecnologie di geoingegneria che possono essere utilizzate per ridurre l’impatto del cambiamento climatico. Queste tecnologie prevedono l’uso di tecniche di manipolazione dell’ambiente per mitigare gli effetti del cambiamento climatico. Ad esempio, la riflessione della luce solare nello spazio può aiutare a raffreddare la Terra e ridurre gli effetti del riscaldamento globale. Tuttavia, queste tecnologie sono ancora in fase di sviluppo e possono avere effetti collaterali imprevisti.
In sintesi, il Climatech rappresenta una soluzione promettente per affrontare il cambiamento climatico. Ci sono molte tecnologie e soluzioni che possono ridurre l’impatto dell’attività umana sull’ambiente, dall’energia rinnovabile alla cattura e lo stoccaggio di carbonio. Tuttavia, è importante notare che le tecnologie climatiche non possono essere la sola soluzione al cambiamento climatico. È necessario anche un cambiamento nei comportamenti individuali e una maggiore consapevolezza ambientale. Solo attraverso un approccio integrato e multifunzionale, si può sperare di mitigare gli effetti del cambiamento climatico e preservare il nostro pianeta per le generazioni future.◆